i soldi dei religiosi

Pubblicato il da blucobalto1982

Santi soldi/ Conti sospetti allo IOR, le autorità italiane indagano

Venerdì, 1 giugno 2012 - 12:50:00

"Siamo alle solite. Il Papa è molto abbattuto e certo questa notizia non gli farà bene. Bisogna dare un giro di vite serio, i guai vengono tutti dai soldi. Prima si risolve la questione bancaria e meglio sarà per tutti". La fonte vaticana sentita da Affaritaliani.it sospira, commentando la notizia pubblicata oggi dal Corriere della Sera secondo la quale l'Uif, l'Ufficio di Informazione Finanziaria di Bankitalia ha inviato almeno una decina di SOS, "Segnalazioni di Operazioni Sospette" alla Guardia di Finanza ed alla magistratura italiana.

Nel mirino conti correnti aperti da religiosi (solo loro possono essere infatti intestatari di un conto allo IOR, la banca vaticana) che potrebbero aver agito come prestanome di qualcuno: dai conti oggetto di SOS, infatti, sarebbero stati disposti dei trasferimenti di denaro verso altri istituti di credito. Le movimentazioni sospette sono state portate all'attenzione dell'Uif da banche italiane ed estere.

A far scattare le segnalazioni sono state le enormi somme di denaro movimentate su conti apparentemente insospettabili. Da lì prendevano la via dello Ior e poi rientravano nei conti di partenza. Causale dei movimenti: beneficenza.

"Già. E adesso gli inquirenti italiani punteranno sullo Ior. Proprio in un bel momento: caccia ai corvi, il Papa che certo non ha l'energia di un ragazzino leggi su http://affaritaliani.libero.it/economia/conti-sospetti-ior010612.html

Con tag notizie

Commenta il post