TERREMOTO A PALERMO

Pubblicato il da blucobalto1982

La scossa, avvertita intorno alle 8:21 è durata per poco tempo, ma è stata molto forte e per questo ha destato molta paura fra i cittadini. Secondo alcune testimonianze il tutto è stato paragonabile ad una specie di folata di vento.

Il terremoto è stato avvertito anche a Trapani, a Mazara del Vallo ed Alcamo. Dopo la prima scossa di entità rilevante, ci sono state altre scosse di assestamento che non sono state avvertite, perché sono avvenute in alto mare, ad una profondità di più di 15 chilometri.

Anche ad Ustica c’è stata l’attivazione delle autorità, perché la scossa ha destato molta preoccupazione. Tuttavia i primi controlli effettuati non hanno rilevato danni.

A causa del panico molti hanno telefonato al 115, il numero di emergenza dei vigili del fuoco. Le chiamate sono state tantissime e le linee telefoniche non hanno retto. Sono numerose le persone che hanno chiamato per sapere se ci sono stati danni o per essere informate sulla possibilità che si verifichino altre eventuali scosse di terremoto.

Gli esperti della protezione civile si sono attivati per saperne di più sul sisma, il quale si sarebbe originato a 15.3 chilometri di profondità, a metà percorso fra Capaci e l’isola di Ustica. Il tutto a circa 30 chilometri di distanza da Palermo segui su http://www.fattidicronaca.it/articolo/terremoto-a-palermo-panico-e-scuole-evacuate-foto-video/10295/

Con tag notizie

Commenta il post